Comunicato dell’Associazione S.A.O. – Saveria Antiochia Osservatorio antimafia.

10 dicembre, 2018  |  PRIMO PIANO

Il volgare attacco del ministro Matteo Salvini al procuratore generale di Torino Armando Spataro, uno dei più limpidi, coraggiosi e preparati magistrati italiani, rivela sia l’incompetenza istituzionale del ministro sia la sua arrogante intolleranza nei confronti di ogni rilievo riguardo al suo operato. È inaccettabile che di fronte a un proprio plateale errore, generato da un esasperato bisogno di protagonismo, Salvini non si scusi per una propria mancanza, ma accusi e offenda chi gliela fa notare. L’associazione S.A.O. – Saveria Antiochia Osservatorio antimafia -, che ha come obiettivo la difesa e l’affermazione della legalità democratica specialmente tra i giovani, denuncia lo strappo al tessuto democratico compiuto da Matteo Salvini attaccando la Magistratura, esprime la propria piena solidarietà al magistrato Armando Spataro, auspica un forte risposta democratica da parte di cittadini e istituzioni che ponga un freno alle prevaricazioni in ogni ambito del ministro degli Interni.

Il Presidente di SAO Vincenzo Viola – La Direttrice del Centro studi SAO Jole Garuti








Ti potrebbero interessare anche

  • Nessun articolo correlato

SEZIONI